Chi Siamo

 

L’agriturismo "I Monti di Salecchio" si trova a 4 Km dal centro abitato di Palazzuolo sul Senio, comune della provincia di Firenze, in alto Mugello.

Situato in vista panoramica all’altezza di 705 metri slm è circondato da boschi di querce e carpini, oltre 25 ettari di castagneti, pascoli e seminativi per un totale di 80 ettari dove si snodano tre percorsi naturalistici.

Vista aerea

 

Ristrutturato nel 2003, dispone di 5 camere con bagno, doccia, e riscaldamento per i mesi invernali. L’ingresso, che fa parte della parte più antica della casa, con un camino di foggia particolare, conserva ancora un antico lastricato in pietra serena. Le sale attigue, dove vengono somministrati i pasti, hanno i pavimenti originali in cotto e i soffitti in pietra serena, sorretti da travi e travicelli in castagno. La cucina attinge dalla cultura culinaria toscana, arricchita dagli aromi di erbe officinali, molte delle quali da noi coltivate. Ad una bistecca alla fiorentina non faremo mancare una selezione dei migliori vini rossi toscani.

L’edificio adiacente, ristrutturato nel 2002 e una volta adibito a fienile, ospita nel piano superiore una sala multifunzionale adatta a mostre e convegni.

 

 

 

Vaso ceramica

 

Nel piano sottostante vi sono due laboratori artigianali per la decorazione della ceramica e manifattura di cesti in vimini, antica tradizione della casa.

 

 

I manufatti di ceramica prodotti riproducono principalmente i decori di Cafaggiolo: antiche ceramiche dei Medici attive durante il rinascimento a Borgo san Lorenzo.

 

 

Gli ospiti possono anche cimentarsi con la foggiatura della creta e decorare secondo la propria sensibilità artistica.

 

 

 

ululone

 Oltre alle attività artigianali è possibile noleggiare mountain bike o fare i percorsi a piedi. Lungo il tragitto dei tre percorsi ben segnalati si possono osservare: i rari Ululoni, rane dal caratteristico ventre giallo-blu, e i Tritoni, nella fontana alimentata da una sorgente perenne; il rudere di un antico insediamento rurale abitato fino alla seconda guerra mondiale; gli essiccatoi per le castagne ubicati nei castagneti, in mezzo a splendidi boschi e viste mozzafiato sul crinale appenninico, che nel versante di fronte raggiunge i 1184 mt slm. In tutta la zona è presente la tipica fauna dell’alto Appennino: caprioli. daini, cinghiali, istrici, falchi, poiane, per citarne alcuni. Viene pure segnalata la presenza del lupo.

 

 

L'azienda produce in regime di agricoltura biologica

I prodotti agricoli principali sono il farro e il marrone (frutto di varietà pregiata di castagno). Il marrone del Mugello ha avuto il riconoscimento di IGP dalla Comunità Europea. In azienda il marrone oltre che consumato fresco, in ottobre è trasformato nei prodotti tipici del luogo: torta di marroni, castagnaccio, crema di marroni, marroni sciroppati, liquore.

In azienda vengo trasformati anche tutti gli altri frutti che vi crescono: ciliegie, amarene, fragole di bosco, fichi, mirabolane, susine, more, corniole, sorbe, per come meglio si prestano, in confetture, sciroppate, liquori.

 

 

 

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousGoogle Bookmarks